martedì 23 giugno 2009

Una ricettina golosa golosa tortino di tegoline


Tegoline, piattoni, taccole... insomma i fagiolini piatti e grandi, voi come li chiamate?
Questa ricetta l'ho fatta un pò di tempo fa e oggi ve la propongo perchè mi è piaciuta molto anche se forse tanto bella da vedere non è...

Dunque si prendono un rotolo di pasta briseè, i fagiolini piatti, un brick di panna da cucina, due uova, del grana grattuggiato e un cucchiaio di pesto (nel mio caso era pesto fatto in casa dalla mia mamy)


Ho lessato i fagiolini piatti in acqua salata, li ho scolati un bel pò al dente, li ho lasciati raffreddare un pò e nel frattempo ho fatto la miscela di uova, panna, grana e il pesto. Ho aggiustato di sale ma poco perchè il formaggio dà già sapore.


Ho preso uno stampo da plum cake e l'ho foderato con mezza pasta briseè. Ho versato un pò di cucchiaiate di impasto poi uno strato spesso di fagiolini poi ancora impasto e ancora fagiolini. Ho effettuato degli strati anche se poi l'impasto è talmente liquido che si assesta per bene in ogni angolino.


Alla fine ho ripiegato la pasta che mi è avanzata, ho chiuso bene i bordi e ho fatto i bucherellato con i rembi della forchetta.


Ho messo in forno caldo a 180 gradi per mezzoretta, se si colora troppo in superfice coprite lo stampo con dell'alluminio.


Appena sfornato si riesce a sformare bene perchè la carta forno agevola però rilascerà un pò di acquetta, io vi consiglio di tagliarlo e metterlo su un piatto leggermente inclinato per far scolare il liquido che ha rilasciato la verdura. Il giorno dopo, se ne avanza un pò, tagliate a fette disponete in una pirofila mettete dei fiocchetti di burro e infornate per pochi minuti giusto il tempo di gratinare la superfice. E' ancora più buono, giuro!

1 commento: