giovedì 23 settembre 2010

Finalmente in dirittura d'arrivo! - Polpettone di Gabri



Questa settimana sono sparita dal mondo.. cioè non proprio, ho letto i vostri blog, commentato al volo qui e là ma non ho aggiornato i miei blog, non ho cucinato, non ho fatto nulla fuorchè CUCIRE.
E finalmente è finita, domani si parte per  Rimini, incrociate le dita per me.
Dopo questo preambolo volevo dirvi che, nonostante non abbia cucinato molto ultimamente, ho pensato a molte ricettina che vorrei provare; inanzitutto sono fissata con le marmellate e voglio fortissimamente trovare qualche accostamento diverso e sfizioso, volevo tanto provare il mela/banana (banale?) e il pompelmo rosa/pera (immangiabile?) la prossima settimana mi ci metto, giuro!
Volevo anche approfittare per ringraziare tutte le nuove amiche che hanno 'scoperto' il mio blog. Sono sempre contentissima di conoscere persone nuove che hanno la mia passione per la cucina, con qui parlare e confrontarsi. Leggo sempre con attenzione le vostre ricette e alcune mi ispirano tantissimo come quella che vi propongo adesso, il polpettone che ho visto da Gabri
Veramente lei gli ha dato un nome un pò più aristocratico, 'rotolo di vitello bicolore', ma io l'ho un pò rivisitato e l'ho chiamato Polpettone di Gabri, che fantasia eh!!!


vi copio/incollo la sua ricetta e tra parentesi vi metto le mie modifiche

Ingredienti per 6 persone:
800 g di carne macinata di vitello (350 gr di carne mista bovino/suino)
5 cucchiai di spinaci al burro tritati (con 400 gr di spinaci surgelati)
1 uovo intero
3 fette di pan carrè (un panino)
100 g circa di formaggio a scelta  (io ho messo Montasio 30 giorni)
50 g di grana grattugiato
noce moscata, sale, pepe
olio extraav. di oliva
mezzo bicchiere di latte
1 dl di vino bianco (Gabri ha messo Prosecco ma io ho usato..... il tavernello!)
 
Ho seguito il procedimento passo passo come spiega Gabri, non ho le foto della realizzazione perchè non avevo proprio tempo per farle ma non è difficile anzi mi sono anche divertita.
L'unica modifica che ho fatto è alla fine, io ho rotolato un pò il polpettone nel pane grattugiato prima di metterlo nel forno per far si che si formi  una crosticina in superficie che a me piace tanto.
Ovviamente, visto che ho aumentato le doci degli spinaci e diminuito quella della carne, è venuto un rotolo più piccolo e più 'verde' di quello di Gabri ma vi assicuro che il sapore è buono, gli spinaci mantengono morbida la preparazione. Quello che è avanzato l'ho tagliato a fette e messo a scaldare sotto il grill del forno,il giorno dopo a pranzo, ed è risultato ancora più buono!
Grazie Gabri per la ricetta stupenda!


Io vi lascio per qualche giorno, tornerò a casa martedì ma mi porto via il fido portatile, magari di sera riuscirò a fare un saltino da voi a vedere cosa cucinate di buono. 
Ciao ciao!

 

8 commenti:

  1. CIAO Kri, che onore vedere una mia ricetta sul tuo blog, sono molto contenta, e la tua versione con le patate mi piace proprio, ciao ciao bacetti a presto

    RispondiElimina
  2. Beh il mio non è bello come il tuo ma comunque è buonissimo, complimenti per la ricetta, a presto Kri

    RispondiElimina
  3. Io ci sto girando intorno a quel polpettne, presto finirà anche sulla mia tavola.....incrocio le dita, forte, forte, vedrai che successo, un bacione.

    RispondiElimina
  4. Grazie Libera. un abbraccio :-*

    RispondiElimina
  5. Ohh che bel polpettone!!
    Dicevi che vuoi il funghetto di kefir?
    Un bacione

    RispondiElimina
  6. carino il tuo blog e buono questo polpettone... tornerò a trovarti. Un saluto. Deborah

    RispondiElimina
  7. @Oxana e giardigno
    Grazie! ^^

    @il sapore del verde
    sono passata anche io da te, bel blog complimenti :-) a presto Kris

    RispondiElimina