domenica 9 gennaio 2011

Verrine in rete - Tortillas e salsa di peperone rosso.


 Domani scade il concorso 'Verrine in rete' e in questi ultimi giorni tra il popolo di foodblogger c'è un brulicare di ricette in verrina. Mi fa piacere sapere che non sono la sola a ridursi sempre 'all'ultimo momento' ;-)


Nella scelta della ricetta da replicare ho tassativamente escluso quella dolce per due motivi, uno è che in questo periodo festivo mi sono lasciata un pò andare con i dolci e mi sento letteralmente piena da far schifo. La seconda ragione è che la ricetta contempla i pistacchi che non sono proprio tra i miei cibi preferiti. Quindi salato...

IO: Amore tra le uova in camicia e peperoni  e le tortillias con salsa di peperone cosa preferisci??
MARITO: Quel che vuoi basta che non me lo dai da mangiare in un bicchierino...
IO:  ... O__o   ....  (oh oooh)

Tortillas con salsa di peperone rosso (di Ady Melles)


La ricetta originale la trovate QUI

Io ho fatto piccolissimi cambiamenti, intanto ho ridotto le dosi, usando solo mezza cipolla, due patate piccoline e 4 uova. Ho sostituito il salamino piccante con lo speck (per questione di gusto mio) e ho usato l'erba cipollina secca perchè fresca non l'ho trovata.

Ed ecco i miei ingredienti:


Per prima cosa ho messo a bollire le patate già sbucciate e ho messo a rosolare in poco olio EVO i peperoni lavati, mondati dei semi centrali e tagliati a listarelle.


Nel frattempo ho sbattuto 4 uova con la paprika, il pepe e il sale.


Poi ho tagliato sottilmente la cipolla e a listarelle lo speck.


Quando i peperoni erano cotti li ho frullati col mixer a immersione assieme al condimento che hanno rilasciato (un pò di olietto bello rosso). A me non è servito ma se la salsa non viene fluida si può aggiungere un cucchiaio di acqua.


Appena le patate sono diventate morbide le ho scolate e tagliate a cubetti e le ho messe a rosolare in una padella capiente con un cucchiaio di olio EVO, lo speck e la cipolla.


Ho versato la miscela di uova e spolverizzato con l'erba cipollina.


Ho fatto cuocere bene e poi ho rigirato la tortilla con l'aiuto di un piatto.


Ed eccola la tortilla finita, l'ho lasciata intiepidire un pò e l'ho tagliata a triangolini.


Ho versato la salsa di peperone in una ciotola, (quindi niente bicchierino!) ho spolverizzato con ancora un pò di erba cipollina e ho servito assieme  ai triangolini da intingere nella salsa.

6 commenti:

  1. Ciao Kri, aspettavo per oggi ed invece ti ho "intercettata" sul bloggatore.
    Hai spigato tutto così bene che mi è venuta voglia di fare la tortillas che non ho neanche mai assaggiato.
    Allora in bocca al "contest" (il lupo è mio amico :-) )
    Buona settimana.

    RispondiElimina
  2. Ovviamente "spigato" sarebbe "spiegato" :-D

    RispondiElimina
  3. @accantoalcamino
    Oggi sono bonoriva anche io visto? tocca ricominciare, dopo le feste è dura però... Sai che mi è piaciuta questa ricettina? Io consiglierei solo un pò più carattere alla salsa magari con un pizzico di peperoncino... Baci Kris

    RispondiElimina
  4. Allora ascolterò il tuo consiglio, a "ello" piace "picanto" :-D

    RispondiElimina
  5. Non ce l'ho fatta a partecipare al concorso perchè le ricette mi sono sembrate complicate in questo periodo di abbuffate... la tua scelta mi pare ottima e la variazione sensata :)

    RispondiElimina
  6. oddio dev'essere ottima!!
    Bravissima ^_^

    RispondiElimina