giovedì 2 giugno 2011

Esperimento quasi riuscito - Pollo alle verdure in sacchetto


Lo ammetto, in cucina a volte combino dei pasticci clamorosi, sopratutto con i dolci, a volte sperimento con le dosi e quindi mi ritrovo cake duri come mattoni, frolle che si sbriciolano solo a guardarle o creme grumose. I salati invece... quasi sempre sono poco salati! Perchè il mio difetto (o pregio?) è di mettere poco sale nelle pietanze. La saliera è sempre presente sulla nostra tavola per fare qualche ritocchino alla fettina sciapa o al sughetto insipido.

E poi ci sono gli esperimenti con le novità, ad esempio la mia prima volta con lo stampo di silicone è stata perfetta, ho sfornato un dolce meraviglioso, liscio liscio, peccato che alla seconda prova la torta sia rimasta tenacemente appiccicata alle pareti così che ho dovuto recuperare le briciole e usarle nel caffèlatte del mattino (oh non si butta via niente eh!). Così come la prima volta con la sparabiscotti è stata disastrosa e la prima volta con il cutter Brigitte pure...
L'altra sera è stata la mia prima volta col sacchetto per cuocere nel forno. Una nota marca li vende col nome di 'Saccoccio', io ho trovato quelli di un altra nota marca che allo stesso prezzo te ne vende 8...
Mi son spulciata ben bene il web e ho trovato un sacco di spunti e idee e sopratutto commenti super entusiasti!
Non vedevo l'ora di provare!

Dal macellaio ho preso due belle sovracosce di pollo già aromatizzate e pronte da cuocere e poi ho preso della verdura mista.


Ho tagliato a rondelle un porro e a cubotti una patata, una carota e una zucchina.
Ho messo tutto nel sacchetto, ho aggiunto una presa di sale e, dopo averlo chiuso,  ho mescolato delicatamente con le mani.


Prima di infornare ho bucherellato il saccoccio come avevo trovato scritto su varie ricette on line.


Ho infornato a forno caldo a 200 gradi per 50 minuti. Ho controllato ma mi sembrava ancora poco cotto


ho infornato ancora per 20 minuti alzando il calore a 210 gradi.


Il saccoccio si è un pò colorato, a questo punto per capire se era cotto o no dovevo aprirlo...


E' stata una mezza delusione, il pollo era cotto ma bianchiccio e poco appetitoso (direi cadaverico...), le verdure erano ancora mooolto croccanti.... che fare?
Semplice, una passata al pollo sotto al grill, una spadellata veloce alle verdure...e voilà, la cena è salva!


Ovviamente adesso devo digerire questo semi insuccesso ma voglio riprovarci, se qualcuno può spiegarmi dove ho sbagliato.. non ho messo ne acqua ne olio come era spiegato nelle ricette, mah...
vi farò sapere se il secondo esperimento andrà meglio ^^  CIAO!

Ah.. ho aggiunto un premio per il mio contest 'EVVIVA GLI ASPARAGI' se volete andate a vedere!

4 commenti:

  1. Mi incuriosisce molto questo "saccoccio" e lo volevo provare ma... meglio che aspetto il tuo secondo esperimento!
    Ciao e buona giornata!

    RispondiElimina
  2. io ero incuriosita dal saccoccio ma sia tu che mia suocera avete avuto gli stessi risultati, mi aggiungo anche io a quelli che aspettano come Renza altri esperimenti. Un bacio

    RispondiElimina
  3. ciao!

    io il saccoccio lo uso sempre,il pesce viene benissimo... ti dico come faccio io,nella speranza di esserti utile...
    io cuoccio sempre gli alimenti separatamente:le verdure hanno una cottura diversa rispetto alla carne o al pesce...quindi due saccocci... e taglio le verdure di spessori diversi,per compensare i diversi tempi di cottura...
    sotto il forno metto sempre una pentola con dell'acqua,poca,per l'umidità...questa è una mia fissazione...a metà cottura,foro sempre il saccoccio:esce il vapore,e la carne e le verdure inglobano aria...sulla carne ci sarà la crosticina e il colore,le verdure saranno cotte e croccarelle... prova..e al prossimo esperimento,fammi sapere com'èandata!
    francesca

    RispondiElimina
  4. @Renza e Stefania
    Credo di aver sbagliato io qualcosa,a presto per il secondo esperimento ^^ grazie Kri
    @Zuccherando
    Wow che bei consigli, ci proverò allora, io ho forato subito il sacchetto forse è per questo che il pollo era slavato, bella l'idea delle verdure, tagliate a grandezza diversa, non ci ho pensato. Riproverò seguendo i tuoi consigli, a presto Kris

    RispondiElimina