mercoledì 22 febbraio 2012

A come Aosta, si parte con l'abbecedario! - Fettine di pollo alla valdostana


Quindi si parte, questa bella avventura dell' Abbecedario culinario italiano, iniziativa che parte dal blog 'Trattoria MuVaRa'. La prima regione viene ospitata da Gata del blog 'Gata da plar' e non potevo certo mancare.

Dunque in Val d'Aosta ci sono stata da ragazza, ma non ad Aosta bensì a Pila. 
Avevo un cugino, Stefano, un ragazzo dolcissimo che aveva qualche anno più di me, eravamo molto uniti.
Dopo una delusione d'amore chiese di essere trasferito a Pila e una estate andai a passare qualche giorno da lui. Sinceramente non eravamo dei 'buongustai' e abbiamo passato la vacanza a mangiare pizza e panini, perciò non posso dire che mi sia rimasto un ricordo delle specialità del posto. In realtà ricordo solo le lunghe e stancanti passeggiate che mi faceva fare, era un tipo molto atletico, e ricordo con affetto il giorno in qui seduti in riva a un laghetto in vetta mi raccontò una vaneggiante storia della Guardia forestale che buttava i pesci da un elicottero per ripopolare il laghetto, ridemmo per settimane al pensiero dei 'pesci volanti'.

Dopo un pò di anni Stefano tornò a Trieste, ma presto il destino me lo portò via e stavolta per sempre. Ma ho sempre viva nella mente quella vacanza.

Ma torniamo alla cucina! Avevo tante ricette in mente, sopratutto zuppe stupende ma...lo sapete, ho un marito un pò schizzinoso e che non ama molto le minestre quindi ho lasciato perdere. Mi sono ricordata allora di una ricetta che avevo letto su un giornale di cucina di qualche tempo (anni?) fà che dedicava una rubrica alle ricette regionali. Beh nonostante la confusione che regna tra i miei libri/giornali di cucina, l'ho ritrovata. 
Ovviamente è supercalorica per la presenza del burro e della Fontina però una volta ogni tanto uno strappo alla regola si può anche fare.

Fettine di pollo alla Valdostana 


Ingredienti per due 

- 4 fettine di pollo
- 100 grammi di prosciutto cotto
- 150 grammi di formaggio Fontina
- un uovo, farina, pangrattato per l'impanatura
- burro 
- sale

Iniziamo impanando le fettine di pollo alla maniera classica quindi prima infarinate poi passate nell'uovo sbattuto e infine ricoperte di pangrattato.


Friggiamo le fettine nel burro, non serve che le fettine ne siano immerse usatelo con parsimonia.



A cottura ultimata mettiamo le fettine in una pirofila da forno senza sgocciolarle dall'unto, le ricopriamo con uno strato di prosciutto e uno di Fontina tagliato a fette. 


Aggiungiamo qualche pezzetto di burro e inforniamo a forno caldo a 180 gradi finchè la Fontina si scioglie senza prendere troppo colore.


Purtroppo io ho lasciato troppo tempo le fettine nel forno, la superficie si è un pò asciugata, se vi succede potete aggiungere ancora qualche fettina sottile di fontina e lasciare la pirofila qualche minuto nel forno spento ma caldo, il formaggio si scioglierà e darà più morbidezza.


Ed ora, come di tradizione devo dire...

A come Assolutamente peccaminose!!




17 commenti:

  1. che buone, mia mamma le faceva spesso e mi piacciono un sacco!
    bacioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, anche a me piacciono le farò ancora! ciao Kri

      Elimina
  2. spetto la B!
    Buona serata,
    Francesca

    RispondiElimina
  3. A = ammazza quanto so bone!! Un abbraccio SILVIA (scusa la romanità...)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie.. figurati mi piace la romanità! ciao Kri

      Elimina
  4. Che storia dolcissima, Kris, mi dispiace per il tuo cugino.
    Le tue fettine di pollo valdostane devono essere goduriose davvero!
    Dopo il disastro krumiroso, mi sono buttata su una minestra..ma devo darti ragione
    accidenti che calorica!!!
    (ma buonizzima)
    Arrivo, ne
    baciusssss
    brii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh i krumiri son buoni anche se piatti... anche io posterò una zuppa, speriamo non la stessa.. bacioni Kri

      Elimina
  5. ciaoo
    buon weekend cara

    complimenti
    http://laracroft3.skynetblogs.be

    http://lunatic.skynetblogs.be

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi riferivo al commento precedente :-D Stai molto bene con i capelli corti, non sembri neanche tu, si molto raffinata :-)

      Elimina
    2. @Lalique
      Grazie! ciao Kri

      @accantoalcamino
      grazie dell'avvertimento, ho controllato :-) tutto ok per ora.
      Grazie per i complimenti alla mia nuova capigliatura, bisogna cambiare ogni tanto! bacioni buon weekend Kri

      Elimina
  6. Ciao "compagna di ricetta", assolutamente da provare anche le tue!

    RispondiElimina
  7. Ora ci siamo tutte!!! Ho aggiornato la A: http://abcincucina.blogspot.com/2012/02/come-aosta.html!

    Grazie per aver partecipato!
    Aiuolik

    RispondiElimina
  8. Ciao ti chiedo una cosa posso passare le fettine solo nella farina e poi metterle in padella e successivamente cotte nel forno? grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma certo vengono bene lo stesso! scusa se ti ho risposto tardi ma ho letto solo adesso la tua domanda. Fammi sapere com'è andata con le tue fettine. Ciao e grazie Kri

      Elimina

Visualizzazioni totali

A causa dei numerosi commenti di Spam che stò ricevendo ultimamente, sono costretta a mettere il captcha, mi scuso e confido nella vostra pazienza.