giovedì 7 giugno 2012

WHB #337 - Saltimbocca di tacchino con piselli


I piselli freschi li adoro. Il bacello liscio e pieno, il verde tenero.


Sgranarli mi rilassa e quando ho finito  mi diverto a passare le dita nella terrina piena di sferette dure e lisce.


Qualche anno fa ho fatto un set fotografico con una delle mie bamboline preferite immersa in una vasca di piselli, le foto sono state molto apprezzate! poi ovviamente i piselli sono stati lavati e utilizzati per fare un magnifico risotto.



L'altra settimana ho trovato i piselli freschi nell'azienda agricola dove compro di solito la verdura e ne ho portati a casa quasi un kilo e mezzo.

Quando sono freschi mi piace mangiarli cucinati in modo semplice per non coprire con altri ingredienti il loro sapore 'verde'. Quindi ho preparato dei simil-saltimbocca senza salvia e i piselli da contorno.


I piselli erano proprio tanti e li ho mangiati anche il giorno dopo a pranzo come condimento per un couscous.

Per due persone:
- 2 fette grandi di fesa di tacchino
- 4 fette di speck
- un kilo di piselli da sgranare
- un cipollotto
- uno spicchio di aglio
- prezzemolo tritato
- sale, olio EVO

Sgranare i piselli, tenete i bacelli perchè vi serviranno per un altra preparazione che vi posterò prossimamente.

Tritate il cipollotto e lo spicchio d'aglio. Togliete sempre il germe interno dell'aglio che è indigesto.


Mettete in una padella con olio EVO il cipollotto e l'aglio, fate prima soffriggere leggermente poi abbassate la fiamma e fate cuocere per 10 minuti.


Aggiungete i piselli, mescolate bene, salate, aggiungete un paio di cucchiai di acqua bollente e coprite.


Lasciate cuocere circa 20 minuti, dipende dalla grandezza dei piselli i miei erano grossi. A fine cottura spolverate col prezzemolo tritato.


Nel frattempo che i piselli cuociono ricavate 8 piccole fettine dal tacchino, battetele leggermente per appiattirle.
Tagliate le fette di speck a metà, sovrapponete a ogni fettina di tacchino una si speck.
Chiudete a portafoglio il tacchino e fermate con uno stuzzicadenti.


Fate rosolare i pacchettini da entrambe le parti in una padella con poco olio. Salate poco.


Quando i piselli sono quasi cotti unite i saltimbocca nella padella e lasciate insaporire.


Semplici e buonissimi!


Con questa ricetta partecipo al WHB#337 che viene ospitato da Terry del blog 'Crumpets & Co.'


Ringrazio come sempre:




9 commenti:

  1. Ciao Crstina, come ti capisco, l'altro giorno Milva (la mia amata coontadina) mi ha regalato una cassettina di piselli (l'ho aiutata a raccoglierli ;-) ) e alla sera ho fatto una pasta per ello..una goduria, certo che il profumo è inimitabile, ho adperato anche i bacelli freschissimi per 3 ricette (quelle di Lisa Casali) per riciclarli, a presto il post. Un abbraccione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Invidia allo stato puro!!! ne vorrei pure io, li mangerei ogni giorno di questa strana primavera! Anche io ho scoperto i bacelli come ingrediente, ci ho fatto una vellutata e la posterò presto, sono curiosa di provare anche altre ricette, dovrò venire a vedere da te ;-) bacioni e grazie Kri

      Elimina
  2. Favolosi.. Mi salterebbero in bocca subitissimo, quando si hanno per le mani dei piselli freschissimi come questi si ha un vero tesoro!!!! Brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' proprio vero sembrano piccoli gioiellini. Grazie e a presto Kri

      Elimina
  3. Eh si! I piselli freschi sono tutta un'altra cosa!! E questa tua ricetta semplice e veloce con quel contorno ha di sicuro una marcia in più!!
    Ciao!

    Ps: Carine le foto della bambola!!

    RispondiElimina
  4. Un bel secondo leggero e gustoso, ti copio l'idea...

    RispondiElimina
  5. Si, io mi ricordo ancora quando sgranavo piselli con mia suocera.
    Chiaccheravamo di tutto di più.
    Lei mi manca tantissimo :/
    Bella questa ricetta Kris, attendo anche la ricetta della vellutata e il cous cous.
    Sono proprio curiosa!
    baciusss
    brii

    RispondiElimina
  6. gustosi e invitanti, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina