venerdì 21 dicembre 2012

El cinciut - Base per tronchetto di Natale


Cos'te ga oggi, el Ciunciut?
Il Cinciut in Veneto e Friuli è uno spirito malvagio che si siede sul petto di una persona mentre dorme opprimendolo col suo peso.
In dialetto Triestino il Cinciut è sinonimo di irrequietezza, oppressione e fastidio.
Ecco io in questo periodo ho 'el Cinciut' e non riesco a gestire il Natale.
Dal post di due settimane fa non è cambiato niente, beh si, si è sciolta la neve in compenso me ne sono capitate altre.
E' anche vero che sono una che si demoralizza facilmente però, cavoli, questo fine anno è veramente tremendo!
Fatto stà che a oggi non ho ancora comprato un regalo, non ho fatto dolci nè biscottini per le amiche e non ho studiato nulla per la cena della vigilia e il pranzo di Natale, se ci sarà un pranzo di Natale visto che pure quello è in forse. Non ho nemmeno pensato a una bella ricettina Natalizia da postare... Che tristezza!


Vabbè una ricettina ce l'ho, è una base veloce per fare quei meravigliosi tronchetti di Natale che tanto mi affascinano nelle vetrine delle pasticcerie.

foto presa da internet

Se avete poco tempo e preferite dedicarlo alla decorazione fate la base veloce e farcitela con la classica Nutella o con un 'dulce de leche' in lattina come quello che ho fatto io.

Per il 'dulce de leche':
Prendete una classica lattina di latte condensato, mettetela nella pentola a pressione e copritela d'acqua, deve essere completamente immersa. Dal fischio calcolate mezz'ora di cottura. Spegnete e lasciate raffreddare nella pentola. Mi raccomando, non aprite il barattolo ancora caldo perchè la crema che si sarà formata è ustionante!


Per la base:
4 uova
75 gr di zucchero
75 gr di farina
mezzo cucchiaino di lievito istantaneo per dolci

Mescolate tutti gli ingredienti con lo sbattitore o col mixer per un minuto circa.



Versate in una teglia rivestita di carta forno, usate pure una teglia più grande della mia altrimenti la 'sfoglia' verrà troppo grossa.


Cuocete a forno caldo a 180 gradi per 15 minuti


Sfornate e lasciate intiepidire, spalmate col ripieno scelto e arrotolate la sfoglia con l'aiuto della carta forno. Non fate raffreddare del tutto la sfoglia prima di arrotolarla altrimenti vi si spaccherà come è successo a me. Se poi rivestirete il dolce le spaccature non si vedranno :-D



Ora date sfogo alle vostre abilità pasticcere ma se siete come me poco portate per la decorazione dei dolci, limitatevi a una spolverata di cacao dolce o zucchero a velo.


A questo punto vi posso solo lasciare i miei più sinceri e cari auguri.
Buone Feste a tutti, 
cari lettori, 
ci risentiamo appena la ruota comincerà a girare dalla parte giusta.




13 commenti:

  1. Per tua consolazione (mal comune.....) anch'io quest'anno non ho preparato nè un dolcetto nè un biscottino, non so ancora cosa cucinerò per la Vigilia, per Natale e per Santo Stefano e l'altro ieri pomeriggio, causa flessibile scoppiato sotto il lavello, a casa mia sembrava di essere in piazza San Marco con l'acqua alta... una depressione che non ti dico!
    Ma il tuo tronchetto m'ha risollevato il morale: non sapevo che si potesse fare un dulce de leche così in velocità, grande idea!!!
    Grazie, tanti auguri per un sereno Natale ed un 2013 che possa realizzare almeno un po' dei tuoi desideri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh sai come si dice, 'mal comune mezzo gaudio' quindi ti ringrazio per l'incoraggiamento e ti auguro un felice 2013 ... alla riscossa! bacioni Kri

      Elimina
  2. Ho una ricetta proprio simile per i miei rotoli e il dulche de leche non l'ho mai fatto, quindi la tua ricetta diventa preziosa per me!!!
    Tantissimi auguri!!!! Per un sereno Natale ma soprattutto per un 2013 positivo e ricco di soddisfazioni!!
    Franci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, tanti auguri anche a te, speriamo in un anno migliore e pieno di felicità! baci Kri

      Elimina
  3. Kris.. sono certa che tutto si sitemerà per il meglio!

    tanti auguri di buon Natale!!

    Un abbraccio grandissimo ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pian piano si stà sistemando... un bacio e grazie per gli auguri, da un bacione al piccolo Edo da parte mia. Kri

      Elimina
  4. Ah "el cinciut" e chi no lo gà? :-D Dai che si aggiusta tutto, oggi è Santo Stefano chissà che bel Natale avrai tracorso e poi che importa se non hai fatto il dolcetto per Natale? E non hai completato i regali? Chi ti vuole bene capisce e aspetta. Niente stress e niente cinciut e, come disemo noi: Sempre allegri, mai passion, viva là e po' bon!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per fortuna ho vicino persone che comprendono e mi amano per quella che sono, un pò lunatica, facile a demoralizzarmi ma anche a tornare allegra! Ti mando un bacione e ancora auguri per un nuovo anno. Ciao Kri

      Elimina
  5. Un tronchetto davvero invitante!!!
    Anche se in ritardo... Auguri di Buona Natale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Auguri anche a te, grazie della visita, ciao Kri

      Elimina
  6. A causa dei numerosi commenti di Spam che stò ricevendo ultimamente, sono costretta a mettere il captcha, mi scuso e confido nella vostra pazienza.

    RispondiElimina
  7. Cara Cristina, complimenti per il blog! Vogliamo invitarti a conoscere un nuovo modo di divulgare, condividere e cercare ricette on line. Viaggia fra le più belle immagini food italiane, in un portale da mangiare con gli occhi...

    Abbiamo centinaia di foodbloggers fra i nostri utenti, il tuo blog è molto bello e potrebbe far parte del nostro socialfood!

    Visita adesso http://www.foodlookers.it

    Lo staff Foodlookers

    RispondiElimina