domenica 17 febbraio 2013

Slovacchia - Parenè Buchty


Oggi scade il termine per mandare  a Terry del blog 'Crumpets & Co.' le ricette della Slovacchia. Stavolta non sono in ritardo per mancanza di tempo, il mio contributo era pronto già la settimana scorsa.
Ci ho pensato parecchio prima di postare questa ricetta perchè è venuta 'brutta'. Spiego, gli gnocconi sono venuti buonissimi, per carità, però mi son riusciti bruttini, la marmellata un pò traboccata, la forma imperfetta, le foto, non ne parliamo, orribili. Avrei voluto onorare questa nazione europea con una ricetta ineccepibile anche dal punto di vista estetico ma non ci sono riuscita e me ne vergogno un pò. Però non volevo mancare e quindi ve la propongo lo stesso e siate clementi.

Per realizzare questi gnocchi alla marmellata di prugne ho seguito la ricetta di questo video. Non è in italiano ma si capisce bene dalle immagini il procedimento.



Ingredienti per 8 gnocchi grandi (ma vi consiglio di farne 10 piccoli se non avete una vaporiera capiente)

- 270 gr di farina 00 (più un cucchiaio per il primo lievito)
- 150 ml latte
- 40 gr di zucchero
- 15 gr di lievito fresco di birra
- 1 uovo
- due cucchiaini colmi di zucchero a velo
- un cucchiaino raso di cannella in polvere
- 20 gr di burro
- Marmellata di prugne possibilmente del tipo denso


Sciogliere il lievito nel latte intiepidito, aggiungere lo zucchero, e un cucchiaio di farina, mescolare bene, aggiungere anche l'uovo e mescolare ancora.
Aggiungere la farina e impastare (io nella planetaria) per una ventina di minuti, l'impasto risulterà piuttosto mobido e appiccicoso. Fate riposare per un oretta o comunque fino al raddoppio del volume.


Trasferite l'impasto lievitato sulla spianatoia ben spolverata di farina. stendetelo a una altezza di poco meno di un centimetro.


Dividete la sfoglia in quadrati usando una rotella per pizza o un coltello affilato. Mettete al centro di ogni quadrato ottenuto un cucchiaio di marmellata.


Richiudete con cura i lembi del quadrato e date una forma a palla allo gnocco. Consiglio di tenere sempre sia la spianatoia che le mani ben infarinate perchè la pasta è molto appiccicosa.


Preparate la vaporiera o la pentola col cestello. Adagiate pochi panini alla volta e fateli cuocere 20 minuti dalla ripresa del vapore. Attenzione che si gonfiano e tendono ad appiccicarsi uno all'altro quindi teneteli ben distanti uno dall'altro.



Passati i venti minuti toglieteli dalla vaporiera e adagiateli su un piatto, spennellateli col burro che avrete precedentemente fuso.


Nel video usano semi di papavero e granella di nocciole per decorare, io invece ho mescolato lo zucchero a velo con la cannella e spolverizzato abbondantemente la superficie degli gnocchi.


Caldi sono buonissimi, lo sono anche freddi ma la superficie dello gnocco tende a seccare, comunque il giorno dopo io li ho riscaldati al micro aggiungendo una piccolissima noce di burro sulla crosticina che si è formata e si è ammorbidita.


Ringrazio la Trattoria MuVaRa che ha ideato 'Abbecedario culinario d'Europa' 


La prossima tappa sarà in Portogallo, ospitati da 'La melagranata'

8 commenti:

  1. ti sono venuti perfetti!!!!
    i miei non sono lievitati abbastanza quindi sno venuti duretti.
    Brava Kris!!
    buonissimi vero!!
    ps. altro che foto bruttine!!! passa vedere le mie!
    :-)
    baciusss
    brii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Li ho visti! sono stupendi.. e buonizzimi, penso che li rifarò magari con la nutella dentro.. gnammmmm! baciusss Kri

      Elimina
  2. Concordo con Brii... a me non sembrano per niente bruttini e poi ottime le foto dei passaggi! bravissima e grazie per il contributo all'Abbecedario :)
    Terry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te e scusa del ritardo... sempre alla fine arrivo io! ^_^

      Elimina
  3. E anche la tappa Slovacca è stata un successo, anche grazie a te: http://abcincucina.blogspot.com.es/2013/01/b-come-bryndzove-halusky.html. Grazie per aver partecipato...e ora prepara le valigie per il Portogallo!
    Aiu'

    RispondiElimina
  4. Anch'io li ho fatti! ^_____^
    Ma... siccome non capivo COME cuocerli a vapore, ho provato nella vaporiera elettrica ma all'assaggio mi parevano gommosi, così li ho cotti nel fornetto con sotto una ciotola d'acqua :D
    Diciamo che così ho creato una variante :DDDD
    I tuoi però sono proprio quelli originali e mi sa che sono stra-buoni!!!

    Baciottone!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si li ho visti ^^ infatti ero indecisa se cuocerli al forno anche io.. ho provato con il vapore e non erano troppo gommosi certo appena fatti erano stupendi poi perdono tanto .... bacioni Kri

      Elimina