mercoledì 3 luglio 2013

Irlanda - Colcannon (pasticcio di patate e cavolo)


...il sottotitolo del post è 'Dovevano essere scones'. Vabbè mò vi spiego.
Ho sempre desiderato fare gli scones, niente di più facile direte voi, che ci vuole? Eh.. ci vuole l'occasione! Perché magari non c'è il tempo o c'è già qualcos'altro da fare o, chissà, la memoria fa acqua e quindi la ricetta degli scones resta li, ad aspettare... eh forse era meglio farla aspettare ancora un pò visto il risultato!


OK non sò dove ho sbagliato, forse le dosi non erano giuste (la conversione da cup a grammi mi manda in confusione spesso) forse il lievito ha fatto cilecca, fatto stà che mi son ritrovata una teglia di cookies: biscotti!
Buoni per carità ma non sono scones, quindi per la ricetta Irlandese dell'Abbecedario culinario della comunità europea, ospitata dalla nostra amica Roberta di 'The dreaming seed', ho accantonato l'idea dei dolcetti e mi sono buttata sul salato che mi viene meglio e vado sul sicuro. Comunque ho solo perso una battaglia, con gli scones, la guerra è ancora aperta!


Il Colcannon è una ricetta nelle mie corde, contiene tutti ingredienti che adoro, è facile da fare, gustosa, semplice insomma perfetta!
Questo sformato di patate in Irlanda si usa come contorno a sostanziosi piatti di arrosto, magari alla birra scura, o a salsicce e altra carne di maiale.

Per due persone:

- 400 gr di patate
- 350 gr di cavolo (si può usare anche la verza)
- una cipolla
- 50 gr di burro più qualche fiocchetto per la gratinatura
- 50 ml di latte
- sale
- noce moscata (facoltativa)
- prezzemolo tritato (io l'ho omesso per non coprire il gusto della noce moscata)

Dunque nella ricetta originale le patate e i cavoli vengono cotti separatamente in acqua e poi fatti asciugare in padella. Io ho escogitato un sistema più veloce e che funziona egregiamente. La cottura al vapore.
Lavate e pelate le patate, tagliatele a metà, lavate il cavolo tagliatelo a pezzi grossolani scartando il torsolo centrale. Ora cuocete entrambe le verdure a vapore per 20 minuti.


Nel frattempo tagliate a velo la cipolla e fatela stufare nel burro. Non fatela colorire ma solo cuocere molto lentamente.


Quando le verdure sono cotte prelevate il cavolo dalla vaporiera e tagliatelo a pezzi,


Unitelo alla cipolla e lasciatelo insaporire.


Schiacciate le patate con una forchetta


Aggiungetele ai cavoli e cipolle.


Unite anche il latte e amalgamate molto bene il tutto tenendo la padella sul fornello a fuoco bassissimo.


Regolate di sale e aggiungete una abbondante grattugiata di noce moscata.
Quando è tutto ben amalgamato sembrerà un purè con i pezzetti di cavolo che lo rende 'corposo'.


Versate in una pirofila da forno, coprite con qualche pezzetto di burro.


Infornate sotto al grill per una decina di minuti per far sciogliere il burro e dorare la superficie.
Si può mangiare caldo, tiepido e addirittura freddo ma io lo preferisco caldissimo.


Ringrazio la Trattoria MuVaRa che ha ideato e organizzato questo giro d'Europa culinario.


Questa ricetta è realizzata in collaborazione con RicettaIdea


5 commenti:

  1. Ahahaa, non ci crederai mai ma io amo più il salato del dolce e dunque, evviva il colcannon :)
    Un bacio, e grazie per il tuo contributo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta! comunque riproverò gli scones anche se ormai l'Irlanda è passata.. ^_^ bacioni Kri

      Elimina
  2. a me ispira proprio tanto ^^ un contorno ideale magari per carni accompagnate da sughetti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sii io l'ho servita con dell'arrosto di maiale.. che goduria! un abbraccio Kri

      Elimina
  3. Eccolo il post con tutte le ricette: http://abcincucina.blogspot.com.es/2013/06/i-come-irish-stew.html! Grazie per aver partecipato e ora si va in Inghilterra (poca strada questa volta!).
    Ciaooo
    Aiu'

    RispondiElimina