domenica 22 maggio 2011

WHB #284 - Falsi ossibuchi di maiale con porro


Voi le comprate le riviste di cucina? Nell'era di internet dove basta 'googlare' per ottenere un infinità di ricette, io le compro ancora. Ho due mensili preferiti che ormai compro da anni, me li sfoglio la sera prima di dormire prendendo mentalmente appunti per qualche nuova ricetta oppure me li porto via quando vado a fare le passeggiate sfogliandoli avidamente nei momenti di riposo seduta sotto il sole.

Dall'altro mese ho cominciato ad acquistare anche un terzo mensile che ha ricette carine ma che ha troppi 'facciotti' famosi associati alle ricette. La rivista ha lo stesso nome della famigerata trasmissione di rai uno condotta da Antonella Clerici... beh avete capito no? Sinceramente non credo che continuerò a comprarla anche se questo mese ho trovato una ricetta che mi ha stuzzicato molto e quindi ho provato a riprodurla, con le dovute modifiche s'intende...
La ricetta originale è di Paolo Zoppolatti, simpatico e dotato cuoco di Cormons. Sarà per l'accento friulano, sarà per l'originalità dei suoi piatti, sarà che ha un viso simpatico ma questo cuoco proprio mi piace e stò aspettando l'occasione per andare a mangiare al suo ristorante visto che poi così lontano non è.

La ricetta originale la trovate qui in video, il titolo è 'Medaglioni di arista di maiale con porri'. Io ho modificato un pò sia la ricetta che il titolo, quindi ecco i miei

'Falsi ossibuchi di maiale al porro e cipolle'



Per 2 persone (piatto unico)

- un pezzo di arista di maiale da 300 gr circa
- 4 cipolle piatte (io ho usato le cipolle bianche di maggio
- un porro di medie dimensioni
-mezzo bicchiere di vino bianco
- sale, pepe, olio EVO

Lavate bene il porro eliminando la prima 'foglia' esterna. Tagliate 6 rondelle da 2 cm dalla parte bianca, tagliate il resto del porro a fettine sottili.
Prendete il pezzo di arista, ripulitelo dal grasso esterno e tagliatela in 6 fette alte 2 cm.


Incidete il centro di ogni fetta di carne e infilate una rondella di porro.


Fate soffriggere il porro in olio EVO,


rosolate la carne a fiamma viva facendo attenzione che le rondelle di porro non escano dalle fettine,


Sfumate con il vino,


aggiungete le cipolle bianche pulite.


Aggiungete poca acqua calda, coprite e fate cuocere per 30 minuti rigirando carne e cipolle un paio di volte.


Servite con il sughetto che ha creato il porro.


Con questa ricetta partecipo al WHB #284 che questa settimana viene ospitato da Terry del blog 'Crumpets and Co.'


Ringrazio come sempre


Kalyn di Kalyn's Kitchen


PS:
Grazie per le ricette che state mandando per il mio contest 'Evviva gli asparagi'. Tra pochi giorni vi svelerò un altro premio a sorpresa!

6 commenti:

  1. che bella ricettina, deve essere molto gustosa. un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Anche se googolare è piu semplice adoro ancora comprare riviste da cucina ;) metti un blackout che si fa ahahahahah

    Gustosissima la tua ricetta, un bacino Angela

    RispondiElimina
  3. Ciao Kri, io sono stata da Zoppolatti, però tanti ani fa..non avevo il blog, correvo ancora in bicicletta..meglio così sennò l'avrei "tormentato" per benino fotografando e prendendo appunti.
    Questi finti ossibuchi li hai riprodotti egregiamente :-)

    RispondiElimina
  4. @Stefania
    Grazie,ciao Kris
    @Angela
    Fosse per me ne comprerei a decine! Ciao e grazie Kri
    @accantoalcamino
    Magari ci torniamo insieme un giorno, ti mando un grande abbraccio Kri

    RispondiElimina
  5. mmmm, è tutto un'altra cosa sfogliare una rivista che googelare o no? :-))
    io sono innamoratissima di un giornalino tedesco che ogni tanto mi portano i miei uomini quando sono in giro. se no, qui prendo solo cucina no problem, gli altri sono un po' troppo pattinati, sofisticati e/o elaborati per me. a me piacciono le ricette semplici, come i tuoi "ossobuchi"
    semplici, ma gustosissimi!! adoro il porro!!
    buona domenica cara
    baciuss
    brii

    RispondiElimina
  6. @Brii
    Infatti anche io evito le riviste troppo 'sofisticate' mi accontento del 'cucina moderna' e simili. Grazie per i complimenti a questi ossobuchi finti, li rifarò presto perchè a mio marito son proprio piaciuti! Bacioni Kris

    RispondiElimina