domenica 27 gennaio 2013

Paesi Bassi #2 - Bitterballen


Come promesso ecco la seconda ricetta per l'Abbecedario culinario della comunità europea. Sempre a casa di Gata da Plar che ospita la nazione dei Paesi Bassi con la lettera A di Appeltaart


Le polpettine che vi propongo vengono servite come antipasto o snack, magari bevendo una buona birra olandese. La loro preparazione è un pò laboriosa e ha bisogno di un tempo di riposo però ne vale la pena, sono buonissime!


Per circa 25 polpettine
- 400 gr di carne macinata mista (io manzo e maiale)
- 1 carota
- 1 costa di sedano
- 1 cipolla
- 1 spicchietto d'aglio
- un ciuffo di prezzemolo
- 80 gr burro
- 50 gr farina bianca
- 500 ml di brodo di carne
- 2 uova
- pangrattato per panare
- spezie a piacere tipo curry, noce moscata, pepe
- sale
- olio per friggere (io uso quello d'arachidi)

Tritare cipolla, sedano e carota e farli rosolare in 30 gr di burro. Abbassate il fuoco e fate cuocere bene le verdure.

Aggiungete la carne macinata, lasciatela insaporire bene sgranandola molto accuratamente.


Aspettate che rilasci la sua acqua e che poi venga consumata. A questo punto spegnete il fuoco, ci vorranno circa venti minuti in tutto)


Preparate una besciamella col brodo, iniziate facendo fondere 50 gr di burro


aggiungete 50 gr di farina e mescolate bene, fate cuocere la farina per circa un minuto.


Diluite ora il roux ottenuto con il brodo di carne caldo. Un mestolo alla volta badando che non si formino grumi.



Quando la salsa è sufficientemente densa insaporitela con le spezie, aggiungete il prezzemolo e l'aglio tritati e regolate di sale.


Incorporate questa salsa alla carne e rimettete la padella sul fuoco per far addensare il tutto.


Quando il composto sarà bello denso spegnete e lasciate raffreddare.


Mettete in una ciotola coperta e riponete in frigo per qualche ora, meglio se tutta la notte.


Sbattete le uova in un piatto e mettete il pangrattato in un altro.


Riprendete la terrina dal frigo, il composto sarà diventato compatto.


Con l'aiuto di un cucchiaio create delle palline, impanatele passando prima del uovo e poi nel pangrattato. Per avere una crosta più consistente impanatele una seconda volta.


Friggete le palline poche alla volta in olio profondo, meglio in friggitrice, a 180 gradi, finchè sono belle dorate.



Servitele caldissime, sono ottime, croccanti fuori e morbide dentro!


Ringrazio la Trattoria MuVaRa che ha ideato e organizzato questa iniziativa.
Da lunedì 28 ci troveremo da Terry di 'Crumpets & Co.' con la lettera B di Bryndzovè halusky una ricetta tipica della Slovacchia.



5 commenti:

  1. Adoro le POLPETTINE!!!!
    Grazie per questa ricetta tutta da gustare!
    Un abbraccio grandissimo e ci rivediamo a casa di Terry eh?! ^____________________^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, in ritardo ma ti rispondo ^_^ grazie dell'ospitalità. Bacioni Kri

      Elimina
  2. Ecco la A al completo: http://abcincucina.blogspot.com.es/2013/01/a-come-appeltaart.html.
    Grazie per aver partecipato e ora...tutti in Slovacchia!!!

    Ciaooo
    Aiu'

    RispondiElimina
  3. Ciao! Da oggi ti seguiamo anche noi! Proveremo sicuramente queste polpettina: sembrano buonissime!
    Complimenti per il blog!
    Se ti va, vieni a visitare il nostro blog cipensamamma.blogspot.it: possiamo scambiarci consigli e opinioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i complimenti, mi sono già messa tra i vostri sostenitori. Bacioni Kri

      Elimina