giovedì 19 gennaio 2012

Qualcosa di insolito - Panini ripieni cotti al vapore con insalata di verdure cotte


Mi piace la cottura al vapore anche se la uso prevalentemente per cuocere le verdure, ho provato a cuocere anche del salmone e dei filetti di pesce e sono rimasta molto soddisfatta.
Il pane non l'ho mai cotto al vapore forse perchè per mè il pane deve avere una crosta croccante e colorata, ovviamente il pane al vapore resta bianchiccio e umido quindi poco invitante, peccato perchè è davvero buono.
Siccome che il sottotitolo del mio blog è proprio 'esperimenti di cucina' ho voluto provare a farlo usando un 'avanzo' di pasta di pizza che mi era rimasto dalla cena del giorno prima. Io la pasta da pizza la faccio praticamente uguale a quella del pane ma con un pò di più olio EVO.
Per rivestire il cestello ho letto in giro che si usano foglie di lattuga o alla peggio della carta forno, io ho usato un cespo di radicchio rosso. Sapendo che il radicchio è tipicamente amaro ho aggiunto dei funghetti champignon per dargli un pò di dolcezza.
Intanto vi dò gli ingredienti per la pasta di pane, ovviamente le dosi sono alte, se fate solo questi paninetti ne farete tantissimi, io vi consiglio di utilizzarne solo una parte e usare il resto per fare il pane o la pizza.


Per il pane:
- 560 gr di farina 0 (oppure metà 00 e metà manitoba)
- 350 gr di acqua tiepida (non mettetela subito tutta ma tenetene un pò da parte e aggiungetela all'impasto se ne abbisogna)
- mezzo panetto di lievito di birra fresco
- un cucchiaino di miele
- un cucchiaio raso di sale
- tre cucchiai abbondanti di olio EVO

Io sciolgo il lievito in una parte di acqua tiepida con il miele, inserisco farina, sale e olio nel cestello della macchina del pane, aggiungo l'acqua col lievito e faccio andare con il programma impasto seguendo per i primi minuti l'impasto aggiungendo l'acqua se necessario.

Per il ripieno e l'insalata calda:

- Olive ripiene (io olive nere ripiene di acciughe sott'olio)
- Funghetti sott'olio ben sgocciolati
- Dadini di salumi (avanzi del frigo)
- Dadini di wuster
- un cespo di radicchio rosso di Chioggia
- una decina di funghetti champignon
- sale, erba cipollina e olio EVO

Inanzitutto sfogliate il radicchio cercando di non rompere troppo le foglie, tagliate la parte terrosa dei funghi, lavate entrambe le verdure.


Preparate il ripieno per i panini, tagliate i salumi a cubotti, scolate bene i funghetti e le olive. Potete usare per il ripieno quel che preferite, cubetti di tonno, di formaggio o tocchetti di verdure lessate (carote, rape..)


Foderate il cestello da vapore con le foglie di radicchio, accendete e fate un pò 'appassire le foglie.


Preparate i paninetti, pizzicate la pasta prendendo un pezzetto grande quanto una noce,


appiattite la pasta con le mani


inserite un pezzo di ripieno, chiudete bene il paninetto e mettetelo su un piatto spolverato di farina.


Continuate fino a esaurimento della pasta mettendo i paninetti un pò distanziati l'uno dall'altro.


Coprite il piatto e fate lievitare i paninetti per 40 minuti (dipende dalla temperatura della vostra cucina, dovranno crescera ma non eccessivamente)
Accendete di nuovo sotto la pentola e aspettate che inizi il vapore, adagiate i paninetti un pò distanziati sulle foglie di radicchio, aggiungete anche i funghetti. (io ho cotto i paninetti in due volte perchè ne ho fatti parecchi)


Coprite e fate cuocere per 15/20 minuti.


Togliete i paninetti dal cestello e poneteli su una grata ad asciugare, togliete anche le verdure e mettetele in una ciotola.


Condite l'insalata calda con olio EVO sale e erba cipollina,


Se vi piace servite i paninetti con un pò di salsa di soia.   Questi bocconcini di pane sono ottimi caldi e tiepidi, freddi perdono un pò sapore ma son buoni ugualmente.


Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Camilla del blog 'Archcook'


6 commenti:

  1. wow!!!
    complimenti per le foto step by step!
    buona giornata cara!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! e grazie per aver ideato una raccolta così interessante. Ciao Kri

      Elimina
  2. stupendi, io fatto qualcosa di simile ma dolce, li proverò adoro il pane e questo modo nuovo di cuocere mi stuzzica. Formidabile Kri!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, anche io proverò i tuoi dolci al vapore, adesso vado a spulciare il tuo blog, bacioni Kri

      Elimina