domenica 6 maggio 2012

WHB #332 - Uova e funghi in cocotte croccante


Questa settimana ospito io il WHB e il bello è che ancora non ho postato una ricetta...


Sono incorreggibile ma ho avuto tanto da fare, ho curato il mio giardino,

Prezzemolo

Erba cipollina agonizzante :-(

Coriandolo e Timo

ho fatto lunghe passeggiate e mi sono dedicata un pò a me stessa facendomi qualche piccolo regalino, notate il nuovo taglio di capelli?? un pò estremo ma a me piace!


Poi ho cominciato a usare assiduamente il social network 'Twitter', lo trovo molto più divertente e meno dispersivo di Facebook che mi stà diventando un pò antipatico.

Ho anche cucinato naturalmente e ho studiato ed elaborato nuove ricette trovate qui e la. E proprio questa è una delle ricette che ho voluto provare visto che ho trovato per caso al supermercato dei bellissimi funghi misti.


Per due cocotte

- 2 fogli grandi di pasta fillo
- 2 uova
- 400 gr di funghi misti (io pleurotus, chiodini, champignons)
- qualche fetta di formaggio fondente (io montasio)
- uno spicchio d'aglio
- prezzemolo tritato
- sale, pepe, olio EVO

-Pulite bene i funghi e tagliateli a pezzi grossolani. Rosolate uno spicchio d'aglio in olio evo (per ritrovare facilmente l'aglio quando lo si vuole togliere, infilzatelo con uno stuzzicadente, vi salterà subito all'occhio in mezzo a tutti quei funghi). Aggiungete i funghi.


Cuocete i funghi per pochi minuti, a fine cottura aggiungete il prezzemolo, togliete l'aglio e regolate di sale e pepe.


Tagliate i fogli di pasta fillo in due parti ottenendo 4 rettangoli uguali, accoppiateli spennellando un pò di olio tra uno e l'altro.


Ungete le cocotte e rivestitele con la pasta fillo, mettete nel cestino formatosi un bel strato di funghi.


Rompete un uovo in ogni cocotte.


salate e pepate l'uovo, copritelo con qualche fetta di formaggio.


Infornate a forno caldo a 180 gradi fino a giusta cottura dell'uovo, se lo volete meno cotto basteranno una decina di minuti altrimenti prolungate la cottura per avere l'uovo più sodo. Attenzione a non bruciare troppo la pasta fillo, in caso coprite delicatamente le cocotte con della carta d'alluminio.


A domani sera con il raccolto!

Ringrazio come sempre:


  Kalyn di Kalyn’s Kitchen



2 commenti:

  1. Buonissimi, ottimi con la croccantezza della pasta phillo! Brava, un'ottima proposta!!!

    RispondiElimina